Strumento per valutazione curva di filtrabilità

Lo strumento per la valutazione della curva di filtrabilità si utilizza ogniqualvolta si è tenuti ad analizzare prodotti con un elevato carico di contaminante che rendono impossibile eseguire il tradizionale test di filtrabilità (in quanto la membrana campione si intaserebbe dopo pochi millilitri filtrati).
 
A.F.T. ACRAM produce la curva caratteristica di filtrabilità di un determinato prodotto in funzione dell’intasamento dei setti filtranti utilizzati.
Il sistema permette di predisporre in serie gli stessi setti filtranti delle cartucce impiegate nel processo di filtrazione.
Una serie di manometri posti a monte e a valle di ogni filtro permettono di rilevare il delta P.
La filtrazione con diverse combinazioni di setti e micrometrie permette di scegliere la sequenza di filtri che ottimizza la distribuzione di contaminante nei diversi stadi di filtrazione e di verificare la qualità della filtrazione stessa.
Tramite i preleva-campioni posti a valle di ogni filtro sarà possibile ottenere un campione di prodotto per ulteriori analisi (es. torbidità).
 
Lo strumento per l’analisi della curva di filtrabilità ACRAM può essere fornito con allestimento totalmente manuale, o con software e bilancia di precisione digitale per l’automatizzazione del rilievo e dell’elaborazione dati.
Il sistema ACRAM trova applicazione in ambito enologico, alimentare, beverages, ogniqualvolta sia necessario determinare la curva di filtrabilità di un prodotto.
 
L’inserimento in appositi campi del nome del vino (o del prodotto), del campione, del peso specifico e di eventuali note completano la scheda, che potrà essere stampata e salvata.
Grazie alla sua compattezza e alla sua facilità di utilizzo lo strumento ACRAM per l’analisi della curva di filtrabilità può essere collocato ovunque e utilizzato da personale non specializzato.